ottobre, 2020

20ott8:00 pm11:00 pmIncontro con lo chef: Maurizio Pinto - Tapas e pinchosTipologia Lezione:Chef

DETTAGLI LEZIONE

Lo chef Maurizio Pinto ti svelerà i segreti della sua cucina! Il suo stile ha reso il ristorante Voltalacarta, di cui è anche titolare, tra i più apprezzati di Genova.

Tutti conoscono le tapas, una specialità che genericamente riconduciamo alla Spagna e ai suoi tipici stuzzichini. Ma cosa sono davvero le tapas e in cosa si differenziano da pinchos, montaditos e bocadillos? Ecco un doveroso viaggio chiarificatore nel mondo dello street food spagnolo.

Tapas è il nome generico con cui si definiscono i piccoli spuntini serviti nei bar spagnoli, degli antipasti che accompagnano il drink. Il termine nasce in Andalusia nell’Ottocento e si riferisce all’usanza di coprire (tapar in spagnolo) il bicchiere di vino o sherry nelle locande con un pezzo di pane o di prosciutto per evitare che vi entrassero insetti o sporcizia. Oggi sono dei mini concentrati di cucina mediterranea con prosciutto, formaggio e olive ma anche polpo e calamari fritti, o ancora tortilla de patatas: i giovani spagnoli soprattutto nei fine settimana amano ir de tapas o fare il tapeo, ovvero girare di locale in locale assaggiando di volta in volta delle tapas diverse.

I pinchos sono sempre piccole porzioni di cibo, ma non ditelo ai fierissimi baschi: i pinchos rispetto alle tapas sono tutta un’altra cosa. Tipici appunto del nord della Spagna (Cantabria, La Rioja, Paesi Baschi, Navarra, Castiglia e León), i pinchos (o pintxos) sono stuzzichini, tartine, spiedini caratterizzati dalla presenza di uno stuzzicadenti che “pincha” insieme i vari ingredienti. In alcuni bar è rimasta tuttora la consuetudine di far pagare il conto proprio in base al numero di stuzzicadenti rimasti nel piatto al termine dell’aperitivo. Oggigiorno però lo stuzzicadente non lo si trova sempre, ma quello che resta il tratto più caratteristico dei pinchos rimane e cioè la loro accuratezza: preparare un pincho è una vera e propria arte, una ricetta in miniatura che deve stupire anche per la sua perfezione estetica.

A breve il programma completo del menù, ma non aspettare troppo ad acquistare la lezione, i posti sono limitati!



La lezione è realmente pratica, come tutte le nostre lezioni, perciò preparati a mettere le mani in pasta e imparare divertendoti!

Per permettere a tutti di cucinare, essere adeguatamente seguiti e assicurare il giusto distanziamento, la lezione è aperta ad un massimo di 8 partecipanti.

La lezione dura 3 ore (circa). Al termine, si gustano insieme i piatti preparati durante la lezione

Il costo è di 85 euro a lezione per partecipante (+ 10 euro di tessera annuale per chi non è già tesserato. Con la tessera riceverai anche un omaggio utile in cucina e tanti sconti!).  

ACQUISTA LA LEZIONE

Price 85,0095,00

Acquista ora
Posti esauriti? Chiedi di essere messo in lista di attesa!

Orario

(Martedì) 8:00 pm - 11:00 pm

Location

Chef per caso

via Milano 148r

DOCENTE

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Contattaci!

Vuoi avere maggiori informazioni sui corsi o sui servizi di Chef per caso? Scrivici una mail, ti risponderemo al più presto!

Not readable? Change text. captcha txt
0

Start typing and press Enter to search

Chef Maurizio Pinto
X

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi la Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi