Marmellata di arance amare

Buongiorno amici miei e buona domenica!

Fai che una tua amica posti su fb una foto di un albero di arance amare, fai che senza ritegno gliene chiedi un paio di kg tanto per fare la marmellata che più preferisci, fai che lei te ne porta due sacconi, fai che la prepari seguendo la ricetta Christine Ferber, pasticcera e cioccolatiera francese, proprietaria della Maison Ferber nella regione francese dell’Alsazia, fai che è…buonissima! Grazie Cinzia ❤️❤️❤️

La ricetta è per ottenere 4 -5 vasetti da 250 ml, io ho raddoppiato la dose perché volevo utilizzare tutte le arance, e me ne sono comunque avanzate!

Non posso non fare gli auguri a tutte le mamme, anche alla mia che purtroppo non c’è più da tanto tempo e a alla mamma di mio marito, ovunque voi siate…auguri ❤️❤️, questa rosa è per voi!

A domani

Donatella

 

Marmellata di arance amare

Marmellata di arance amare

Ingredienti

  • 2 arance dolci non trattate
  • 200 g di acqua
  • 200 g di zucchero semolato
  • 750 g di mele granny smith
  • 750 g di acqua
  • 500 gr. di succo di arance amare (che equivalgono circa a 2 Kg.)
  • 1 kg di zucchero
  • succo di un limone

Istruzioni

  • Lava e spazzo bene le arance non trattate, elimina le estremità, taglia a metà e poi ancora in quarti, tagliale a rondelle sottili. Fai sobbollire le arance con lo zucchero e l'acqua fino a quando diverranno trasparenti.
  • Lava e spazzola le mele, tagliale in quarti senza sbucciarle, mettile in una pentola ricoperte d'acqua e porta a bollore. Dopo circa 30 minuti togli le mele dal fuoco e recupera il succo scolando la frutta attraverso un colino a maglie strette. Filtra un'altra volta il succo usando una garza e lascia riposare in frigo per una notte in modo da far precipitare tutte le impurità.
  • Spremi le arance amare in modo da ottenere 500 g di succo. Conserva una manciata di semi e rinchiudili in un piccolo sacchetto di stoffa di cotone chiuso con spago da cucina.
  • Rimetti sul fuoco la pentola con le rondelle di arance non trattate, aggiungi il succo di mela eliminando l'eventuale deposito, il succo di arance amare, il succo di limone, lo zucchero e il sacchetto con i semi.
  • Porta all'ebollizione mescolando delicatamente e schiuma per eliminare le impurità dello zucchero che opacizzano la marmellata. Dopo circa 10 minuti elimina il sacchetto con i semi e continua a schiumare.
  • Lascia sobbollire per circa 40 minuti, comunque prova la consistenza della marmellata facendone colare una goccia su un piattino sollevato un pò in verticale: se la goccia si solidifica e arresta la sua caduta la marmellata ha la giusta consistenza ed è pronta. A piacere frulla non completamentecon il minipimer.
  • Invasa immediatamente in vasi di vetro sterilizzati e richiudi con capsule nuove. Chiudi bene e capovolgi a testa in giù, copri con una coperta e lascia raffreddare completamente.
  • Come tutte le marmellate è meglio consumarla dopo almeno 30 giorni dalla sua preparazione.
https://www.chefpercaso.it/marmellata-di-arance-amare/

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Contattaci!

Vuoi avere maggiori informazioni sui corsi o sui servizi di Chef per caso? Scrivici una mail, ti risponderemo al più presto!

Not readable? Change text. captcha txt
0

Start typing and press Enter to search

X

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi la Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi