Profumo di casa…torte da credenza

Entri in cucina e ti accoglie il profumo fragrante di una torta appena sfornata. Un profumo dolce di burro e zucchero che ricorda la spensieratezza dell’infanzia e la sicurezza di un abbraccio.
Le torte da credenza sono tutto questo. Dolci semplici e genuini caratterizzati dall’assenza di creme o panna che le renderebbero velocemente deperibili. Proprio per questo vengono definite “da credenza” perché possono essere conservate per giorni anche a temperatura ambiente senza perdere tutta la loro fragranza e bontà.

Graziella, Rossella, Silvestro, Viviana, Gianna, Doretta, Marina per un giorno sono ritornati indietro nel tempo, a quel profumo che da piccoli sentivano quando le loro mamme sfornavano le torte per la colazione o la merenda. Hanno preparato una torta di nocciole, grande classico della tradizione piemontese, a seguire il classico ciambellone al bicchiere, realizzato senza pesare nulla solo con l’aiuto di un misurino, un plumcake integrale con mandorle e zucca, ottimo connubio tra verdura e frutta secca, un profumatissimo plumcake al limone, una torta sabbiosa con granella di mandorle e per finire per i più pigri una torta magica, senza uova, senza burro e impastata direttamente nella teglia

Per le foto clicca qui.

Scrivi un commento

Contattaci!

Vuoi avere maggiori informazioni sui corsi o sui servizi di Chef per caso? Scrivici una mail, ti risponderemo al più presto!

Non capisci? Cambia testo.
0

Inizia a digitare e premere Invio per la ricerca